Sergio Sedia, l’economista campano che ha chiesto asilo politico

Pubblicato: febbraio 13, 2008 in Sergio Sedia

NEWS ITALIANola

Sono più di duemila, abitano nel Napoletano, ‘frequentano’ su internet un Meetup di Beppe Grillo di NOLA e hanno aderito alla nuova iniziativa di Sergio Sedia, l’economista campano che ha chiesto asilo politico alla Svizzera, perché ritiene la propria vita in pericolo a causa dei rifiuti tossici. L’esposto di Sedia, che sarà consegnato questa settimana alla Corte Costituzionale  taliana e alla Corte di Giustizia europea, chiede l’introduzione del quorum (due terzi degli  aventi diritto di voto) alle prossime elezioni politiche del 13 aprile. «Un mancato  raggiungimento del quorum – spiega Sedia – manifesta in modo chiaro e univoco la volontà nei confronti della classe politica di doversi necessariamente riorganizzare. Pena, il non raggiungimento a oltranza del quorum», quindi lo stallo istituzionale.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...