«Il nostro palazzo può crollare. Fermate subito il cantiere del metrò»

Pubblicato: giugno 26, 2008 in Senza Categoria

La lunga «frattura» tra due stabili visibile da via Depretis a Napoli

La lunga «frattura» tra due stabili visibile da via Depretis
La replica della società: galleria in profondità, nessun pericolo
«Il nostro palazzo può crollare. Fermate subito il cantiere del metrò» (video 1/2)
Gli abitanti di un condominio denunciano la Metropolitana di Napoli: «Lo scavo nel sottosuolo sta facendo “muovere” l’edificio»
NAPOLI — Nel piccolo slargo in cui c’è la tabaccheria di via Depretis la frattura si nota benissimo: è larga 50 millimetri si apre tra l’antico palazzo del Quattrocento tinto di giallo e il palazzone di 11 piani con ingresso da piazza Francese. La «crepa» corre dal primo al quarto piano. Non è un bel vedere, ma l’ingegnere edile Elio Caselli, proprietario dell’edificio quattrocentesco, in questo caso si preoccupa poco dell’estetica.
«TRASLOROTAZIONE» – «La frattura — dice allarmato — è causata dai sottostanti lavori della metropolitana per la prima galleria. Hanno provocato una “traslorotazione” dell’edificio di 11 piani che può trascinarsi dietro gli altri». Dunque? «Il nostro condominio ha denunciato in Procura la Metropolitana di Napoli spa, per le lesioni causate allo stabile». Secondo l’ingegnere «esiste un pericolo di crollo per gli edifici di piazza Francese che sono in aderenza al nostro (che ha ingresso da via Melisurgo, ndr) o limitrofi».
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...